Associazione "Giovani Nel Tempo", Alberona (FG)

Cerca nel sito

Vai ai contenuti

Il vero cuore pulsante di Alberona

Articoli

"I giovani, il vero cuore pulsante di Alberona"


(da “Adesso il Sud” Anno II, n. 9)


Il cuore pulsante di Alberona è sicuramente nelle sue diverse Associazioni Culturali e,con una punta d’orgoglio tutto femminile , mi piace poter dire che a svolgere un ruolo importante nella promozione sociale e culturale del paese c’è ancora una donna…quasi come per tradizione.
L’ultima nata tra le Associazioni culturali alberonesi si chiama “Giovani nel Tempo” e a presiederla è la Dott.ssa Angela M. Fiore. L’associazione raggruppa tutto il tessuto giovanile di Alberona ,tutti attivi.
Ho incontrato Angela subito dopo la sfilata del “Carnevale Alberonese 2010” tenutasi sabato 13 febbraio; sul suo viso, dolce e sorridente, oltre ad una giustificata stanchezza si legge chiara la soddisfazione per l’ottima riuscita della manifestazione organizzata proprio dall’Associazione che lei presiede.
Lo scorso Natale i giovani della stessa Associazione hanno affrontato un’altra fatica, quella della realizzazione di un singolare Presepe Vivente: sotto la direzione tenace ed attenta del Parroco, Don Luigi Pompa,hanno dato vita ad una rappresentazione della Natività,curata in ogni suo particolare,com’è nella migliore indole del popolo di Alberona, riuscendo a trovare le giuste risorse umane e non solo,realizzando ciò che fino a qualche tempo fa sembrava impossibile!
In un breve lasso di tempo l’Ass. “Giovani nel tempo” ha dato corpo a due manifestazioni meravigliose in cui tutto il paese di Alberona è stato coinvolto, ognuno per la propria parte. Nella nostra amichevole conversazione le ho posto alcune domande.
PINA: ”Nei periodi festivi,si desidera il riposo e lo svago dagli impegni di studio o di lavoro…negli ultimi due mesi, invece, vi ho visti dedicare tutto il vostro tempo libero alla realizzazione del Presepe e della sfilata di carnevale,oltre al fatto che ,sempre voi, curate la scuola di ballo ogni settimana, periodici tornei sportivi ,l’animazione in Parrocchia, il coro e tanto e tanto altro ancora…..cosa vi spinge a tutto questo?
ANGELA: ”Innanzitutto siamo un gruppo di “entusiasti”,la voglia di stare insieme ci accomuna e poi …è bello sentirsi parte attiva nella nostra Comunità e questo ci ricompensa dei nostri sacrifici”.
PINA: ”Alberona è un paese di poco più di mille abitanti dove operano già diverse associazioni culturali -Pro-Loco - Archeoclub, Italia Nostra- come mai avete avvertito l’esigenza di costituirvi in un nuovo sodalizio?”
ANGELA: ”…l’esigenza è sicuramente nata dalla voglia di avere uno spazio a nostra misura,tutto giovanile,in cui poter esprimere , scambiare e realizzare le nostre idee ma sempre in sinergia con tutte le altre Associazioni e soprattutto con la Parrocchia “.
PINA: ”Gli Statuti delle Associazioni Culturali sono molto simili tra loro…gli scopi, le finalità quasi sempre le stesse..aldilà di questi formalismi cosa pensi sia indispensabile perché una Associazione diventi importante per la vita di un paese come Alberona?”
ANGELA: ”…..E’ innanzitutto importante condividere le finalità, nel rispetto delle diverse personalità di ognuno di noi, e riuscire a trasmettere il nostro entusiasmo soprattutto alle generazioni che ci seguiranno. Lo stare insieme è fondamentale, ci aiuta a crescere e a dare speranza e vitalità al nostro paese in ogni periodo dell’anno. Nella nostra associazione siamo tutti importanti allo stesso modo, io la rappresento, legalmente, ma nelle decisioni siamo tutti “presidenti”
PINA: ”Giovani nel tempo” è una denominazione molto particolare, avrà sicuramente un significato preciso.. vuoi spiegarmelo?”
ANGELA: “La giovinezza non è legata alla sola età, è una condizione dell’anima….. una delle finalità della nostra associazione è quella, appunto, di ripristinare antiche tradizioni e soprattutto riuscire a capire i valori dei giovani del passato, le tradizioni genuine del nostro paese.”
Quando si arriva ad Alberona in una qualsiasi giornata invernale, si potrebbe avere l’impressione di essere giunti in un luogo assopito il cui unico movimento è dato dal fumo dei comignoli ma, non è così: ad Alberona si vive anche oltre i clamori estivi e le tante attività dei “Giovani nel tempo” ne sono la dimostrazione.
Sono giovani che vogliono approfondire e fare propria la migliore “tradizione” del loro paese , la loro grande dote è il realismo e la schiettezza,è la capacità di adattamento.
Le tradizioni vengono riprese ma senza velleità ed isterismi di rivendicazione: con libertà e disinvoltura le adeguano ,da bravi “architetti sociali”, ad un nuovo contesto, come se le tradizioni fossero, appunto, dei ricordi di famiglia da conservare ed inserire armoniosamente nel “nuovo” .
E il loro “nuovo” si rivela nell’uso perfetto delle tecnologie, in un linguaggio preciso, accurato, ironico a volte, ma mai irriverente.
C’è di “nuovo “ in loro un grande bisogno di credere in qualcosa: nei valori civili, nella solidarietà, nella serietà, nelle tradizioni valide.


Di Pina De Matthaeis

Home Page | L'Associazione | Foto/Video | Area Download | Archivio Articoli | Siti Utili | Info Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu